Juanma Lillo: l’ideologo

Concetto fondamentale per la comprensione dell’articolo. Per gioco di posizione si intende quel modo di vedere il calcio, il cui obiettivo principale è la ricerca della superiorità (posizionale, ma anche numerica e qualitativa), il cui strumento è il controllo del pallone, e che si basa su una serie di movimenti definiti tramite allenamenti specifici. Buona lettura       L’eterno … Continua a leggere

Riflessioni sul mondo calcistico, 4 anni dopo

    “In un certo senso forse sono immortale”                                         Johan Cruijff   Volutamente all’interno del titolo manca la risposta alla domanda “Cosa?”. 4 anni dopo cosa? Banalmente la dipartita di una persona genera una miriade di sentimenti contrastanti, tra i quali emerge spesso la sensazione del “poteva dare ancora tanto “ o del “ci serviva ancora”. Ma quando questa … Continua a leggere

Never grow up my friend

    C’era una volta, si sa quasi tutte le più belle favole hanno questo incipit, bene allora è il momento di dare fiducia a questa. C’era una volta Joga Bonito Tv, meravigliosa campagna pubblicitaria Nike che nasce dall’intenzione di proporre il miglior lato del calcio, quello estetico, del puro divertimento. Nasce così un format tremendamente inizio anni 2000 che … Continua a leggere

Le 7 vite dell’Atletico Madrid

  La serata di Anfield è stata la sublimazione del calcio e del ciclo di Diego Pablo Simeone in arte El Cholo all’Atletico Madrid. 120 minuti di sofferenza, esteticamente rivedibili, quasi sempre alle corde, caratterizzati spesso e volentieri dai miracoli di Oblak ma marcati a fuoco dalla doppietta di Marcos Llorente e dal gol di Alvaro Morata. 3 gol su … Continua a leggere

Boca esta feliz

    Tre parole, uno slogan molto semplice, una sincera costatazione, dopo mesi di sofferenza e sfottò subiti dall’eterno rivale, il Boca e la sua gente hanno ritrovato la felicità e l’hanno ritrovata nella propria casa, celebrando un titolo strappato al River. Un finale agonico come non si vedeva da anni per concludere una Superliga emozionante e che ha visto … Continua a leggere

Carel Eiting, non uno di meno

    Qualche anno fa, diciamo in periodo scuole medie, un compagno di classe ebbe la brillante idea di consigliarmi un film, il titolo era “Non uno di meno”, una pellicola cinese datata 1999 e vincitrice nello stesso anno di un Leone d’oro alla carriera al Festival del cinema di Venezia. Essendo la personalità del sottoscritto dubbiosa e snob, decisi … Continua a leggere